Menu

Complimenti ai 33 “Gladiatori” di Runners for Emergency che sono riusciti a conquistare i difficili 42km e 195 metri sulle strade della Capitale

  • Written by  La Redazione
  • Read 543 times

Tra loro anche otto coraggiose atlete all'esordio in una delle prove più ardue nella vita di un runner... La Maratona!

Trentatre semplici, ma sentiti "Grazie" di cuore a tutti gli atleti e alle 8 nostre atlete, peraltro tutte quante alla loro prima maratona, che domenica sono riusciti a conquistare, chilometro dopo chilometro, i 42 chilometri e 195 metri sulle strade di Roma. Chilometri difficili, non solo per il gran caldo, nonostante la sempre efficiente macchina organizzativa degli organizzatori e l'abbondante presenza di ristori e spugnaggi, ma anche per via del percorso, che a tratti – chi si è cimentato con la Maratona di Roma lo sa molto bene – è fatto di sanpietrini, a volte sconnessi, e che dopo il 30° chilometro provocano la sensazione che le gambe possano come sgretolarsi da un momento all'altro.
Un ringraziamento doveroso ai primi tre "gladiatori" classificati di RfE (Stefano Pescosolido, Marco Fastelli e Roberto Filibeck), e ovviamente a tutta la squadra, in particolare a tutti coloro che ieri, per la prima volta affrontavano questa gara, per la quale è indispensabile essere dotati di una buonissima tempra fisica, ma soprattutto mentale. Cuore e mente, infatti, consentono di terminare una gara così impegnativa. E domenica 10 aprile 33 Runners for Emergency ce l'hanno davvero messa tutta. Motivo per il quale intendiamo ringraziarli uno ad uno (oltre ai tre già sopracitati).
Tiziano Cardelli, Daniele Morosetti, Alessandro Sancamillo, Federico Mori, Roberto Raponi, Roberto Loche, Cristiano Castelli, Amira Zammar, Pierluigi Franceschini, Claudia Conti, Federico Crescenzi, Gianluca Napoli, Mauro Muroni, Marco Graziosi, Fabienne Cussac, Emanuele Merito, Stefano Tozzi, Susanna Chierici, Massimo Cucchiarini, Claudio Fastelli, Federica Ferrazzoli, Hora Massuomnia, Alessia De Camillis, Davide Cordua, Panteleimon Patirelis, Massimiliano Bertrand, Alì Mohamed Ghazinoori, Asghar Hadavandi, Stefania Ippoliti. Non poteva mancare, infine, il nostro amico decano della squadra, Concetto Aprile.
Un caloroso ringraziamento va anche ai nostri sempre pazienti Runners che hanno atteso allo stand di Emergency, posizionato al Circo Massimo, l'arrivo degli atleti e li hanno assistiti con bevande, cibo e tanti sorrisi.
Un pensiero, infine, lo dedichiamo a tutti gli amici che per vari motivi non hanno potuto prendere parte a questa sempre splendida gara "incastonata" in una cornice, probabilmente tra le più belle e pittoresche del Mondo.

back to top

Disclaimer

 Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7.03.2001. 
Questa opera è pubblicata sotto questa Licenza Creative Commons

Creative Commons 88x31

 

 

ASD Runners for Emergency - Fidal RM315 - Cod. AICS 106433 - C.O.N.I. Reg. Naz.le n° 221264
- C.F. 97798290587 - Viale della Vittoria 42, 00122, Lido di Ostia, Roma.