Menu

La Maratona di Firenze per Roberto

  • Written by  La Redazione
  • Read 1092 times

Il 27 novembre a Firenze si corre... per il Presidente. 

Presidente? Si, Roberto, tutti noi volontari italiani di Emergency è così che lo chiamiamo: il Presidente, ed è una storia che comincia molto tempo fa.


Roberto è uno dei pochi definibile grande AMICO, ed è di Firenze. 

Mille storie insieme: capodanni, weekend sulle colline casentinesi, incontri nazionali di Emergency, estati al mare e... tanto altro. Due anni fa' quello che non vorresti mai sentire: una telefonata, no, una bastonata! Roberto è in ospedale, è grave. 

Un brutto tiro. Era andato in pensione da poco e stava preparando la strategia per la sua nuova vita. 

"Oh bellini, io mi metto i' bberretto in testa, compro i' ggiornale, prendo i' ttreno e mi faccio una settimana a casa di ognuno di voi". 

Un po' al mare, un po' in città, un po' al nord, un po' al sud, perché Roberto ha amici ovunque. La strategia era perfetta e a noi faceva piacere, anzi ce lo litigavamo, perché oltre ad essere una bella persona, Roberto è uno che ti prosciuga le lacrime dagli occhi a suon di risate. 

Però no, la strategia non è mai decollata. Al suo posto è arrivato quel maledetto giorno che ha cambiato la sua vita; non come desiderava Roby, non come lo desideravamo noi per lui. 

In quei giorni bui c'è stata una bellissima luce, un tam tam di tanti amici che si sono stretti intorno in uno di quegli abbracci che, noi di Emergency, definiamo "un abbraccio dei nostri". Turni in ospedale, pratiche burocratiche da sbrigare, panni da lavare, una casa da cercare perché nella sua nuova condizione non poteva più stare dove abitava, amici lontani da ricercare, contatti da tenere, conti da fare. 

Amici che arrivano da tutte le parti per trovarlo ma anche per fare il trasloco, per adattare il bagno della nuova casa. C'è chi fa le pulizie, chi imbianca, chi monta gli armadi, chi il letto. In tanti si offrono per coprire le spese che purtroppo lievitano all'impossibile. 

I mesi passano e l'umore del nostro Presidente non è al massimo. 

Poi, qualche mese fa' mi dice: "voglio correre la maratona di Firenze. La facciamo insieme?" 

Sì, sì, sì, è parte della voglia di reagire, di sentirsi vivo, fra la gente. Certo che la facciamo! 

E di nuovo gli amici, al lavoro, per realizzare questo piccolo grande sogno. 

Ed ecco trovata la carrozzina da runner grazie ai MARATONABILI

Ed ecco gli amici RfE che si offrono per correre a turno, spingendo la carrozzina. 

Siamo pronti, il 27 novembre corriamo tutti per il Presidente. 

Stiamo preparando la bandiera di Emergency, perché lui è Emergency, e con quella bandiera farà tutta la sua prima maratona.

back to top

Disclaimer

 Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7.03.2001. 
Questa opera è pubblicata sotto questa Licenza Creative Commons

Creative Commons 88x31

 

 

ASD Runners for Emergency - Fidal RM315 - Cod. AICS 106433 - C.O.N.I. Reg. Naz.le n° 221264
- C.F. 97798290587 - Viale della Vittoria 42, 00122, Lido di Ostia, Roma.