Menu

Gran Canaria Maratòn... quando un sogno diventa realtà

Ho sempre avuto il desiderio di andare alle Canarie. Quale miglior pretesto se non andar lì per correre?

Era maggio 2017, a distanza di un solo mese dalla maratona e mezza di Madrid, quando decidiamo di andare a Las Palmas per fare una gara all'estero (o meglio in Spagna). Tre sono le distanze (la maratona, la mezza ed i 10 km) e tutti possiamo fare la nostra gara. In un attimo prenotiamo voli, alberghi e prendiamo i pettorali. La formazione tipo è: Bubba Valeria (la nostra Forrest Gump), le sisters Elena e Livia ed i gemellini Alberto e Federico per la maratona, Super Paoletta per la mezza, il mitico Buzzin per la 10 km.
Passano i mesi, anzi volano, ed improvvisamente eccoci li sull'aereo per volare verso il caldo!!!

Atterriamo nella splendida isola di Las Palmas la mattina del 20 gennaio e dopo aver preso possesso delle nostre stanze nello splendido resort a Maspalomas, facciamo una passeggiata per ammirare la bellezza del posto. Il clima è fantastico... iniziamo a sognare ciò che ci aspetterà nel post-gara.

Verso le 19 facciamo un briefing con gli organizzatori del nostro viaggio durante il quale scopriamo che:
il gemellino Alberto correrà la maratona (e non la mezza come pensava dopo aver spostato l'iscrizione a causa di un infortunio che si porta dietro da mesi);
il percorso non è assolutamente piatto come pensavamo... anzi è simile a Madrid (ricordo ancora le parole di Livia :"LO SAPEVO!").
Dopo la cena facciamo i soliti riti pre-gara ed andiamo a dormire presto. Si perché il giorno dopo si parte prima dell'alba (alle 06.30) e la sveglia è alle 5!!.

Finalmente arriva il 21 mattina. Si parte alla volta di Las Palmas per affrontare le nostre gare ed in un attimo eccoci li. Facciamo foto. Ridiamo (come sempre) e pensiamo che all'arrivo festeggeremo.

Si parte. Io e Livia iniziamo la maratona insieme, Gemellino Federico (reduce da malanni) decide di farla con Bubba . E gemellino Alberto? Dov'è? Sicuramente avanti (parte dalla griglia prima). Lui vuole provare a farla da solo con la voglia di finirla entro il tempo limite per portare a casa la bellissima medaglia (cosa che accadrà. Che grinta il coach)!!

Al 7° chilometro incrociamo Super Paoletta che vola. Come noi. Il clima è ideale. Incrociamo i primi atleti della mezza maratona (tutti africani). Dietro il vuoto.

Al 15° chilometro inizia a fare caldo. Rallento per la paura di scoppiare e dopo poco incrocio Bubba e gemellino Federico. Ci diamo il "cinque" e ci chiediamo dove possa essere il gemellino Alberto. Forse è più avanti? Poco dopo incrocio anche lui sempre sorridente.

Procedo nella mia corsa nonostante il caldo cominci a farsi sentire in modo preoccupante. Ma quanti gradi saranno? Penso ai miei compagni di squadra che stanno correndo la Miguel.. questo mi da forza!

Dopo vari sali e scendi arrivo "tranquilla" al 29° e... ma che salita devo affrontare?? L'affronto, la supero ed inizio la discesa! Per fortuna incontro dopo qualche chilometro Bubba e gemellino Federico con il quale facciamo il simbolo di aeroplani che si incrociano e sorridiamo. Che bello incontrarli!!!

Al 34° mi aggancio a tre runner di Milano che hanno come PB 3h55. Decido di farla con loro nonostante mi facciano notare che io sia più veloce (chissà cosa avranno bevuto!! Loro hanno un personale meraviglioso)!!

Al 39° scatta dentro di me un'energia pazzesca!! Sono sullo splendido lungomare con un tifo fantastico (gli spagnoli su questo sono UNICI)!!! Non sento più la fatica!!! Allungo e mi stacco dalle runner milanesi!! 40°.. 41°.. 42° (salita).. ed eccomi li a tagliare il traguardo!! Scoppio a piangere di gioia, come al termine di ogni maratona (nonostante sia la 14°) ed aspetto le tre runner per abbracciarle e ringraziarle!!

Subito dopo vado al deposito borse e dopo raggiungo la mia sister, Super Paoletta ed il mitico Buzzin! Li abbraccio con la bellissima medaglia al collo e penso a dove siano Bubba ed i gemellini mentre prendiamo il primo pulmino che ci riporta a Maspalomas.

Durante il viaggio arrivano i loro messaggi!!! Siamo tutti finisher!!! Siamo tutti felici!!!

E' proprio vero... UNA GIOIA CONDIVISA E' UNA GIOIA RADDOPPIATA!!!

Dal pomeriggio in poi.. beviamo.. ridiamo.. prendiamo il sole e programmiamo la prossima trasferta!

E gemellino Alberto? Ancora una volta ci ha stupiti!!! Per la tenacia e la forza. Si perché lui dopo aver conquistato la medaglia (senza alcuna preparazione) ha iniziato a camminare e camminare.. come non ci fosse un domani!! Ed ora ha riniziato a correre.. sperando, come ha giustamente detto la nostra Bubba, di veder presto volare i nostri gemellini insieme come sanno fare!!

Bellissima trasferta!!! Grandi AMICIZIE e... RfE conquista Las Palmas!!

Dedicato a tutti voi che ci avete incitato dalla lontana Italia!!!

Animo Animo :-)

back to top

Disclaimer

 Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7.03.2001. 
Questa opera è pubblicata sotto questa Licenza Creative Commons

Creative Commons 88x31

 

 

ASD Runners for Emergency - Fidal RM315 - Cod. AICS 106433 - C.O.N.I. Reg. Naz.le n° 221264
- C.F. 97798290587 - Viale della Vittoria 42, 00122, Lido di Ostia, Roma.