Vai al contenuto

Criterium 2023

Criterium: il campionato sociale invernale 2023 di Runners for Emergency. Le classifiche assolute, di categoria, il regolamento e il calendario.

Calendario Gare Criterium

Calendario criterium invernale 2023 | Runners for Emergency

Regolamento

  1. Campionato Sociale
    1. L’ ASD Runners For Emergency al fine di incentivare la partecipazione ad eventi sportivi condivisi, indice per l’anno agonistico 2023 un “Campionato Sociale” qui di seguito descritto e regolamentato, diviso in due fasi, che genereranno due classifiche finali separate: la prima dal mese di gennaio a quello di giugno; la seconda dal mese di settembre a quello di dicembre.
  2. Calendario sociale
    1. Le classifiche del Campionato Sociale verranno elaborate in base alla partecipazione delle atlete e degli atleti alle gare proposte nel “Calendario Sociale” per l’anno agonistico 2023.
    2. Il Calendario Sociale della seconda fase sarà composto da 6 Gare Criterium, 2 Gare Bonus e 1 Gara Super-Bonus.
    3. Alcuni allenamenti di gruppo potranno essere validi ai fini della classifica Criterium. Tali allenamenti saranno considerati gare “Bonus” e sarà esplicitamente indicato che valgono per la classifica. Chi non sarà presente all’allenamento valido per il Criterium, potrà partecipare inviando foto e screenshot di un allenamento di pari chilometraggio effettuato con la maglia sociale nella stessa giornata.
    4. Il Calendario Sociale potrà subire in qualsiasi momento variazioni insindacabili ritenute necessarie dal Consiglio Direttivo dell’Associazione. Eventuali modifiche verranno comunicate ai Soci col più largo anticipo possibile.
  3. GARE
    1. Vengono definite Gare “Criterium” quelle gare che attribuiscono un punteggio in base alla partecipazione e alla prestazione, come meglio dettagliato nel paragrafo 5.
    2. Vengono definite Gare “Bonus” quelle gare che attribuiscono un punteggio fisso, indipendente dalla prestazione, come meglio dettagliato nel successivo paragrafo 6.
    3. Vengono definite Gare “Super Bonus” quelle gare valutate di particolare importanza dalla società, che attribuiscono un punteggio fisso, indipendente dalla prestazione, come meglio dettagliato nel successivo paragrafo 6.
  4. CLASSIFICHE
    1. Ai fini della classifica finale saranno presi in considerazione i migliori 6 punteggi, sia che provengano da gare “Criterium” sia che da gare “Bonus” o da gare “Super bonus”, e tutti i punteggi accumulati grazie ai bonus partecipazione.
    2. A causa della pandemia in corso, al momento della stesura di questo regolamento non tutte le gare nel Calendario Sociale sono confermate. Nel caso tra le gare nel Calendario Sociale ne venissero annullate alcune riducendo il numero complessivo a meno di 10, alla classifica finale contribuiranno n-3 punteggi, dove n è il numero di gare effettivamente organizzate.
    3. Al fine di determinare la graduatoria finale delle atlete e degli atleti partecipanti al Campionato Sociale verranno stilate le seguenti classifiche:

      Classifica Assoluta Femminile
      Classifica Assoluta Maschile

      Classifiche di categoria stilate in base al sesso e all’anno solare di nascita secondo le seguenti indicazioni (M=maschile , F=femminile):

      FJ/ MJ: fino a 30 anni
      F30/M30: tra 30 e 34 anni
      F35/M35: tra 35 e 39 anni
      F40/M40 : tra 40 e 45 anni
      F45/M45: tra 45 e 49 anni
      F50/M50 : tra 50 e 54 anni
      F55/M55-: tra 55 e 59 anni
      F60/M60: tra 60 e 64 anni
      FO/MO: da i 65 anni in poi

  5. Punteggio GARE CRITERIUM
    1. Per ciascuna gara del Campionato Sociale e definita come Gara Criterium verrà attribuito ad ogni atleta classificato un punteggio (P) così strutturato:

      P=D+(100*R)+B

      Dove:

      1. D è pari alla distanza della gara in km (come dichiarato dall’organizzazione), arrotondata all’intero inferiore (esempio: per una gara di 10km i punti associati a D saranno 10; per una gara di 15 km e mezzo i punti associati a D saranno 15).
      2. R è il rapporto tra il tempo del primo atleta e della prima atleta della nostra squadra e il tempo dell’atleta di cui stiamo calcolando il punteggio.
      3. B sarà un bonus progressivo presente a partire dalla seconda gara a cui si partecipa: alla seconda gara sarà pari ad 1, alla terza sarà pari a 3 e così via fino a 11 punti in più alla dodicesima gara.
      4. P sarà arrotondato all’intero inferiore più prossimo.

        Esempio:
        Alla sua prima gara (10 km) del calendario Sociale la prima atleta RFE impiega 43:48, il suo punteggio sarà
        D=10, R=1, B=0
        P=10+100+0= 110
        La seconda atleta RFE è alla sua seconda gara del Calendario Sociale e impiega 44:30, il suo punteggio sarà
        D=10, R=0.98 (rapporto tra 43:48/44:30), B=1
        P=10+0.98*100+1= 109

  6. Punteggio GARE BONUS e SUPER BONUS
    1. Per ciascuna gara appartenente al Campionato Sociale e definita come Gara “Bonus” verranno attribuiti ad ogni atleta classificato 70 punti.
    2. Per ciascuna gara appartenente al Campionato Sociale e definita come Gara “Super Bonus” verranno attribuiti ad ogni atleta classificato 90 punti.
    3. Sia nelle gare “Bonus” che nelle gare “Super Bonus” saranno assegnati i punti “B” di partecipazione (vedi paragrafo 5).
  7. PREMIAZIONI

     

    Al termine della prima fase verranno premiati:

    I primi 3 atleti assoluti

    Le prime 3 atlete assolute

    Il primo atleta e la prima atleta di ogni categoria